EDIZIONE 2012

“RIEVOCAZIONE 2012 Ufo PLAST della SEI GIORNI di CAMERINO 1974 ”



Amici Regolaristi, è stata una giornata bellissima! Nonostante il tempo infame che ci ha martellati il sabato. Ma abbiamo avuto l'onore di essere ospiti del Chiostro dell'Università di Camerino (una delle più antiche del mondo), pertanto non avremmo potuto avere una migliore sceneggiatura al coperto per svolgere le presentazioni dei piloti e il 5° Concorso di Valutazione delle moto.

Poi c'è stata la cena che ha unito ancor di più questa grande famiglia di appassionati provenienti da tutta Italia ma anche da Parigi! Nonostante il maltempo che ha dimezzato le prenotazioni iniziali, la domenica mattina, alla partenza della motocavalcata di circa 90 km, hanno preso il via una ottantina di moto storiche tra lo stupore di tutti perché il Sole ci ha fatto un gran regalo, illuminando le mulattiere delle meravigliose montagne che circondano la città di Camerino e regalando un fondo da favola, compatto e niente fango, grazie alle eccezionali caratteristiche di drenaggio di queste terre.

La prima metà, fino al punto di riordino e ristoro di Seppio, era molto tecnica ed ha impegnato molto i partecipanti con il famoso "Cavatappi" superato da 31 piloti. Ma al ristoro c'era ad attenderli una meravigliosa porchetta casereccia condita da un buon bicchiere di vino locale bianco e rosso, e per dessert delle croccanti crostatine fatte in casa! Il difficile è stato per tutti separarsi da questo posto e dai suoi profumi, tanto che alcuni sono ripartiti con panini in tasca pensando di non poter assaggiare più questa deliziosa porchetta marchigiana!

Ed invece, dopo la seconda parte del percorso molto panoramica e più scorrevole, che girava sulle montagne ad est di Camerino, la stessa porchetta era presente ad aspettare gli arrivi dei concorrenti sotto il Chiostro del'Università, nella piazza centrale.

Ed allora ancor panini, porchetta, ciauscolo, crostata e vino, tanto ormai il giro era finito. Ma la porchetta era veramente tanto buona e unica che molti ne hanno portato via un chilo per farla assaggiare a casa! Medaglie d'Oro e Argento per tutti e premi speciali per i campioni Gritti, Mercatelli, Caccia, ma anche per Masetti, Fiorani, Ciancamerla, poi Capaldi e Muscianese giunti da Parigi. Sponsor principali della manifestazione sono stati Ufo Plast, Fantic Motor, New Energy Impianti, Motocross d'Epoca, MXmotosprint, La Pasta di Camerino, Azienda Agricola del M.te Castello, Montanari Salumi Tipici, Mistrà di Camerino Carsetti, ed altri esercizi locali.

Ecco la lista dei vincitori del " 5° Concorso Internazionale di Valutazione Moto da Regolarità " che si è tenuto il sabato pomeriggio.

Moto "Più Storiche"
1) Triunph 500 Trophy del 1972 di Caporali Alessandro
2) Penton 125 SD del 1970 di Brusciotti Marco
3) Jawa 175 SD del 1975 di Cabizza Alessandro Moto

"Più Restaurate"
1) Morini Camel 500 ufficiale Isola d'Elba del 1981 di Cavani Francesco
2) Laverda 125 Regolarità del 1977 di Feliziani Federico
3) Morini 125 Ronzani del 1969 di Baracca Stefano Moto

"Più Conservate"
1) KTM 495 GS ufficiale del 1980 di Degano Ferruccio
2) Cagiva 125 RC del 1982 di Menniti Diego
3) Beta 250 GS del 1978 di Capaldi Michel (proveniente da Parigi)


Con infiniti ringraziamenti a tutti, per le emozioni scambiate insieme.

I "ragazzi" del Moto Club Camerino, Duccio D'Amico e Stefano Ronconi